+39 0931 882299 Chiamaci
info@ditancolor.it Scrivici
C.da Pantano 96010 Palazzolo Acreide (SR)

Linda

Linda

Breathable opaque water paint for interiors.

LINDA Breathable water paint for interiors. Opaque, with an excellent degree of coverage and high thixotropy.

Description

■ CARATTERISTICHE TECNICHE

LINDA è un’idropittura traspirante per interni, opaca, con un ottimo grado di copertura ed elevata tissotropia.

■ COMPOSIZIONE ED IMPIEGHI

LINDA è un’idropittura composta da pregiati polimeri in soluzione acquosa, cariche micronizzate, filler coprenti, fungicidi ed
additivi specifici. La particolare struttura combinata con la facilità applicativa permette l’impiego su qualsiasi supporto come intonaci
a base cemento e\o gesso, cartongesso e calcestruzzo. Indicata per la tinteggiatura di pareti interne quali bagni, cantine, cucine,
capannoni, garage, etc.

■ PREPARAZIONE DEI SUPPORTI ED APPLICAZIONE

Superfici nuove:
Le pareti dovranno essere mature ed asciutte, libere da polvere e da sporco. Eventuali tracce di oli, cere, grassi, etc devono essere
opportunamente rimosse. Spazzolare e rimuovere eventuali residui di lavorazione. Stuccare le imperfezioni ed isolare gli stucchi.
Attendere almeno 28 giorni dall’applicazione dell’intonaco di finitura. Superfici particolarmente assorbenti o che presentano forti
differenze di assorbimento, o intonaci sfarinanti devono essere preventivamente trattati con ACRIL PRIMER, isolante acrilico,
oppure con IDROFIX DM 50, fissativo consolidante. Applicare quindi due o più mani di LINDA mediante rullo, pennello o spruzzo.
La prima mano va diluita con il 40 % di acqua, la seconda con il 30 %.
Superfici vecchie stagionate:
Pareti tinteggiate con pitture ben ancorate devono essere pulite adeguatamente, rimuovendo residui di polvere, sporco, oli, cere,
grassi, etc. Procedure quindi al consolidamento delle pareti con ACRIL PRIMER oppure con IDROFIX DM 50. Applicare la pittura
solo dopo completo essiccamento dei fondi. Nel caso di pareti trattate con pitture non saldamente ancorate è necessario un pretrattamento
di spazzolatura, raschiatura e se necessario di sverniciatura delle parti da rimuovere. Completare il ciclo di tinteggiatura
con consolidamento e pitturazione.